skip to Main Content

Emergenza Covid-19: Informazioni e misure per la tutela dei clienti e del personale con cui collaboriamo. Leggi gli aggiornamenti di Coronavirus!

Piano per ridurre al minimo la diffusione dell’infezione COVID-19

Piano per ridurre al minimo la diffusione dell’infezione COVID-19

Organizzazione dei servizi di pronto intervento per affrontare l’emergenza coronavirus

 

Le linee guida governative relative alla gestione di COVID-19 si stanno evolvendo continuamente e stiamo facendo tutto il possibile per tenere il passo con le valutazioni dei rischi e modificare il nostro piano di gestione della situazione di conseguenza. Dal nostro aggiornamento di ieri, abbiamo aggiunto le seguenti precauzioni: 
Ridurre la diffusione dell'infezione COVID-19 - Pronto Intervento 24

  • Domande per confermare lo stato di salute del cliente 

Stiamo già chiedendo ai clienti se si stanno autoisolando o presentano sintomi di COVID-19 prima di fissare un appuntamento con loro. Ora i nostri ingegneri confermeranno con il cliente quando effettueranno la loro normale chiamata 30 minuti prima dell’arrivo. Se la risposta è sì a entrambe le domande, non parteciperanno. 

  • 2 passi indietro 

All’arrivo a casa dei clienti, i tecnici bussano alla porta e poi fanno 2 passi indietro per stare a distanza di sicurezza. Chiediamo ai clienti di rispettarlo e di mantenere una distanza di 2 metri durante la visita. 

  • Clienti che presentano sintomi nella proprietà 

Se i tecnici arrivano in una proprietà e scoprono che una persona della famiglia ha una tosse persistente o sembra avere temperatura, nonostante che il cliente abbia confermato diversamente prima dell’arrivo, lascerà immediatamente la proprietà. 

  • La firma del cliente 

Le visite vengono generalmente confermate dal cliente. Tuttavia, laddove i documenti cartacei richiedano una firma, come la dichiarazioni di conformità e certificazione degli impianti. Questi saranno forniti dal tecnico, firmati dal cliente e fotografati dal tecnico. L’originale verrà lasciato al cliente. 

  

In che modo queste procedure possono aiutare a prevenire la diffusione dell’infezione?

 

Non solo dovrebbe essere messo in atto un piano, ma è fondamentale che tutti i tecnici siano formati e abbiano una comprensione delle procedure in atto. Inoltre devono essere consapevoli degli standard, delle corrette tecniche e delle aspettative di salute durante questo periodo. Gli specialisti hanno un piano d’azione per gestire ogni tipo di lavoro richiesto in modo efficiente ed efficace, oltre alla risposta delle emergenze durante le quali si devono utilizzare attrezzature adeguate. 

 

La nostra priorità numero 1 è la tua salute, della tua famiglia e dei membri del team con cui collaboriamo. Con più persone in casa si romperanno più cose, i condizionatori d’aria verranno utilizzati di più, e l’elettricità anche. Quindi la nostra sfida in questo periodo di allerta pandemico è di aiutare quante più persone con i servizi di pronto intervento fabbro, elettricista e idraulico nel modo più sicuro possibile. 

 

Questi passi si aggiungono a quelli dettagliati ieri e sono progettati per proteggere sia i clienti che il personale. Continueremo ad evolvere i nostri piani, man mano con le linee guida del governo che verranno aggiornate. Attualmente stiamo operando in tutta la provincia di Milano. 

Speriamo di riuscire a riprendere la vita normale in tempi brevi. Grazie per la tua continua pazienza e comprensione. 

Per richiedere un intervento in caso di emergenza contattare al numero 0287159945.

Back To Top